RIFIUTI: produrne meno, gestirli meglio

 

 

Monteverde Attiva, nell’ambito del decoro e tutela ambientale, ha svolto nel corso degli anni diverse attività legate al tema dei rifiuti, che meritano una particolare attenzione vista la situazione di degrado in cui viviamo.

L’associazione ha quindi in principio organizzato diverse campagne di sensibilizzazione tra i cittadini del quartiere e, in tempi più recenti, formato un gruppo di lavoro tra i soci volontari per raccogliere informazioni sul tema, trovare piccole soluzioni, riflettere sul sistema della raccolta, proporre azioni per sensibilizzare a comportamenti più civili i nostri concittadini e nello stesso tempo fare da stimolo alle istituzioni affinché adottino misure più efficaci per la risoluzione del grande problema di Roma: la “Monnezza”. Piccoli atti che possono, in sinergia con le altre associazioni e comitati della città, spingere le istituzioni a praticare soluzioni in tempi brevi.

Le azioni di Monteverde Attiva per cercare di far fronte all’emergenza dei rifiuti procedono in due direzioni:

  1. Sensibilizzare i cittadini sulle tematiche del riciclo, della riduzione e smaltimento dei rifiuti;
  2. Monitorare e denunciare la cattiva gestione dei rifiuti da parte delle autorità competenti.

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE

  • interventi presso le classi elementari della Scuola Oberdan sul tema del riciclo dei materiali da imballaggio e della raccolta differenziata.
  • Nel 2018 Clean-up di alcune strade del quartiere e la Festa “Arriva l’estate”, incentrata sulle problematiche legate al riciclo e/o riuso dei materiali.
  • Campagna di sensibilizzazione sulle buone pratiche da seguire per ridurre i rifiuti, nel 2019, in occasione della “Festa Arriva l’estate” , dedicando una giornata sul tema del “FUTURO“.
  • “presìdi” in prossimità di cassonetti, effettuando operazioni di pulizia, sensibilizzazione, educazione e comunicazione

 

MONITORAGGIO DELLA GESTIONE DEI RIFIUTI.

Monteverde Attiva vuole fornire alla Opinione pubblica e denunciare alle Autorità lo stato dell’Ambiente nel nostro quartiere ed in particolare la cattiva gestione dei Rifiuti Urbani.

Attraverso periodici Monitoraggi, seguiti da specifici Rapporti, vengono forniti dati che vanno oltre la “percezione” comune e illustrano con rigore la realtà della situazione.

  • 1° Rapporto – L’EMERGENZA DIMENTICATA. Nel periodo post-lockdown, 31 maggio – 15 giugno 2020, i soci di Monteverde Attiva hanno osservato e documentato 820 cassonetti disposti in 192 postazioni entro un vasto perimetro del quartiere di Monteverde Nuovo, interessando circa 40 strade e diverse piazze.
  • 2° Rapporto – L’EMERGENZA CRONICA. Per un mese, dal 1° al 30 novembre 2020, Monteverde Attiva ha monitorato lo stato di raccolta dei rifiuti in 20 postazioni del quartiere, per un totale di 101 cassonetti.

 

Per essere aggiornato sulle attività di Monteverde Attiva seguici su Facebook